Domani il presidente della commissione antimafia a Leonforte

Il presidente della Commissione parlamentare antimafia, Nicola Morra (Movimento cinque stelle) insieme ad alcuni componenti della stessa, incontrerà domani, alle 16, nel municipio di Leonforte (Enna), rappresentanti delle Istituzioni locali, del mondo dell’impresa, associazioni anti-racket e cittadini. Allo scopo di sensibilizzare “sulla necessità del contrasto a cosa nostra, anche e sopratutto dopo le operazioni Homo novus (8 arresti 2013), Caput silente (30 arresti 2021) ed Icaro (13 arresti 2022) che hanno a Leonforte e nell’ennese disarticolato le locali espressioni della mafia siciliana”.

Parteciperanno all’incontro anche l’imprenditore Gaetano Debole in rappresentanza dell’associazione anti-racket di Leonforte, il sindaco della cittadina Carmelo Barbera e quello di Troina Fabio Venezia, oltra al presidente dell’associazione anti-racket di Gela Renzo Caponetti. “E’ giusto che la Commissione antimafia conosca anche le esigenze delle comunità dell’interno della Sicilia ed in particolar modo della provincia di Enna – ha detto il presidente delle Commissione antimafia Nicola Morra che prenderà parte all’evento – perché, come dimostrato dalle recenti operazioni degli ultimi anni, cosa nostra non è solo e soltanto radicata a Palermo, Catania, Messina e Trapani, ma pressoché nell’intera isola, anche nelle suo zone più interne, per questo motivo è giusto che la Commissione si disponga all’ascolto della comunità di Leonforte e dei territori della provincia ennese”.

Redazione – Henna Post

Leave A Reply

Your email address will not be published.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy